QUIZ

Ernaux

Osservate l’immagine e dite se è:

  1. Una pubblicità di assorbenti per l’incontinenza urinaria
  2. Una foto-shock sugli effetti devastanti del botulino
  3. Un’intellettuale francese che ha inviato al Presidente Macron una lettera aperta toccante e un po’ sconclusionata a proposito di Covid-19

Qui la soluzione: http://www.leparoleelecose.it/?p=38044

 

21 pensieri riguardo “QUIZ”

  1. Quando ho visto l’immagine del post, ho sperato che qui avresti ampliato il tuo commento sulla “retorica iconografica”… Capisco che l’hai fatto indirettamente nella forma del quiz a risposta multipla, però…

    Piace a 1 persona

    1. Avevo buttato giù una ekphrasis più estesa, che suonava circa così:
      “Ai tessuti cascanti generosamente esibiti il compito di mallevare per la sincerità dell’operazione: vedete? non c’è trucco, nessun doppio fondo; se non mento sull’orrido del mio collo, su cosa dovrei mentire?
      Così il riguardante, distolto dall’analogia con una pubblicità di assorbenti per l’incontinenza (anche l’adesivo per dentiere faceva al caso, non fosse che la mesta è a labbra strette), è indotto a concentrarsi sul sorriso dolente eppur vittorioso del testimone (il martire!), che con la sua carne martoriata testimonia, e dunque pur martirizzato vince (Corneille, Polyeucte).
      Fa fede la natura verdeggiante, intatta seppur sfocata, dello sfondo. Naturalità, sincerità, credite mihi. E saldamente impiantate sulla dirittura morale qui crève les yeux, le stesse direttrici di capo e di collo della Venere di Botticelli. Bellezza moderna, la tua essenza è falsità.”
      Poi l’ho cancellata.

      Piace a 2 people

      1. Botticelli non avrebbe mai lasciato lo sfondo verdeggiante sfocato: citarlo o farne un remake, come nel caso di questa foto, è molto, molto pericoloso. Chi lo fa scade nella retorica, inevitabilmente.

        Piace a 1 persona

    1. L’impietà (empietà?) non è rivolta all’età e ai suoi danni (anzi, grande solidarietà…), ma a un uso che se ne fa nell’immagine – una strategia iconografica che coinvolge anche lo sfondo, la postura di collo e viso, i capei d’oro a l’aura sparsi – volto a captare la simpatia del lettore attraverso artifici (male!) a buon mercato (malissimo!). Vedi, se non l’hai già fatto, la bozza interpretativa in un mio commento sopra (mi cito per comodità).
      Grazie del commento e buona domenica!

      Piace a 2 people

      1. Ogni volta che leggo i suoi post o i suoi commenti (anche su altri siti), mi viene in mente il temuto “bifolchismo”di “un’era stupida”, paventato da Flaubert in una sua lettera a Sand. Ecco, lei, con i suoi interventi, ne è la prova provata.

        "Mi piace"

Rispondi a Elena Grammann Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...