AFORISMI PER UNA SETTIMANA scelti da Elena Grammann (19-25 febbraio)

chateau-de-la-rochefaoucault

 

Domenica 19 febbraio # PULVISCOLO ATMOSFERICO

Quando Dio creò il mondo e giudicò che fosse cosa buona, creò assieme al resto il pulviscolo atmosferico e trovò anche quello molto buono. Poi si accorse che il pulviscolo si depositava e dava al mondo un’aria sporca, ammuffita, vecchia e non proprio così buona. Allora creò la donna affinché lo togliesse. (Annette Köstner, Die Frau in der Bibel, Köln, Dompresse 1972)

Lunedì 20 febbraio # RIPULITURE

Di fronte alla necessità, in cui da sempre si trovano le parti di mondo occupate dalle aggregazioni sedentarie umane, di essere regolarmente ripulite, è naturale che affiori più di un dubbio circa l’idea che il mondo nel suo complesso sia stato fatto espressamente per l’uomo. (Giovanni D’Accorso, Per un’ecologia radicale, Bari 1994)

Martedì 21 febbraio # IGIENE PERSONALE

La superficie del nostro corpo continuamente aggrega e secerne lerciume, tanto da rendere necessaria un’incessante opera di detersione. Nulla più di questo fatto, mi pare, è indice della nostra condizione mortale; la morte essendo semplicemente lo stato in cui il lerciume non è più asportabile. (Stephen Maturin, A Physician’s Thoughts on Death and Resurrection, London 1785)

Mercoledì 22 febbraio # METAFORA

Per quasi tre secoli i francesi sono stati in Europa i campioni della razionalità. Poi hanno scoperto Nietzsche e sono diventati i funamboli della metafora. (Bogdan Stefanescu, Faut-il avertir les Français de leur déclin? Lille, Presses universitaires 1973)

Giovedì 23 febbraio # ANALOGIA

Una metafora si basa su un’analogia. Ma bisogna stare attenti perché, come fa notare Musil, da un punto di vista analogico fra la bocca e l’ano non c’è quella gran differenza. (Fernando Inciarte, Eindeutigkeit und Variation, Freiburg i. B. 1973)

Venerdì 24 febbraio # RELIGIONI

Il problema delle religioni abramitiche è che prendono le metafore alla lettera. Il cristianesimo, che era sulla buona via per emanciparsene, è incappato nella trappola del diritto romano. (Nicola Logrosso, La lettera uccide, Edizioni Paoline 2007)

Sabato 25 febbraio # MODELLI

Per ognuna delle nostre passioni o atteggiamenti c’è da qualche parte un modello che ne evidenzia il carattere falso, patetico, o francamente ridicolo. (Emilia Galotti, Die Leidenschaften im Spiegel der Literatur von der Romantik zum Realismus, Promotionsschriften der Ruhr-Universität Bochum 2004)

aforismi-2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...